• Home
  • /
  • NEWS
  • /
  • LO STEP 3.0 DELLA MIA VITA

LO STEP 3.0 DELLA MIA VITA

Fai della tua vita un sogno, e di un sogno, una realtà
(Antoine-Marie Roger de Saint-Exupery)

 

Nell’ articolo VIVERE IN CAMPER- IL SOGNO, ti parlavo delle motivazioni che mi spinsero a riavvolgere la pellicola e costruire una seconda vita certamente meno banale dalla precedente.
Uno step 2.0 importante, un update da sistema operativo Windows.

“Posso passare il resto della vita a ripetere ogni istante la routine casa-lavoro-casa? Cosa racconterò a me stesso o a chi vorrà ascoltarmi quando tirerò la riga sulla mia vita?”

Com’è finita, se sei arrivato fin qui, già lo sai.

Però c’era ancora molto margine di miglioramento, tutto subito non puoi sempre averlo. Ad esempio serviva una bel giro di vite al percorso professionale.

Il 2018 è stato un altro anno decisivo. I primi giorni di Giugno ho pianificato la chiusura della mia attività e il trasferimento con la mia casa su ruote in Romagna.
Il 24 dello stesso mese ero in viaggio verso quel 3.0

Oggi sto scrivendo questo articolo a bordo del mio M648, parcheggiato ai lati di un bellissimo prato di girasoli fioriti.

Sono estremamente felice di aver trovato nell’Emilia-Romagna una regione decisamente avezza e ospitale verso il turismo itinerante.
Forse hanno avuto la capacità e l’intuito di crederci in anni non sospetti: purtroppo nel confronto con il Lazio, dove ho vissuto per 30 anni, la capitale ne esce a pezzi.
A pesare sono la mancanza di strutture comunali ricettive, le zone adibite al service dei camper, gli spazi atti ad accogliere aree attrezzate.
E pensare che a Pasqua nel nostro paese circolavano 700 mila camper e stime parlano di 1 milioni di autocaravan nel 2019.

Roma CAPUT MUNDI, si ma all’epoca dell’impero romano.

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

SEGUIMI CLICCANDO SULLE ICONE SOCIAL

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.